PAC, RISSO: "BENE IL SOSTEGNO ALL'IMPRENDITORIA AGRICOLA GIOVANILE, LAVORO DI QUALITA', TUTELA AMBIENTALE".

“Bene il testo approvato ieri dal Parlamento Europeo, dove sono state accolte le nostre osservazioni sul pagamento redistributivo. Importante, inoltre, la possibilità di applicare gli aiuti accoppiati per i settori in crisi ma strategici per il Made in Italy e per i giovani.”

E’ il commento di Claudio Risso, Presidente nazionale di Terra Viva Cisl, all’indomani dell’approvazione del Parlamento Europeo della nuova PAC, che rappresenta il 31,95% del budget totale dell’Unione Europea per il periodo 2021-2027, con una dotazione di 386,6 miliardi di euro a supporto di quasi 7 milioni di aziende agricole europee.

“Questa è, in ogni caso, una cornice all’interno della quale il Piano Strategico Nazionale dovrà trovare le giuste declinazioni per dare risposte concrete al panorama agricolo del nostro Paese. In questo senso il tavolo di partenariato istituito dal Ministro Patuanelli è uno strumento da incentivare, con il contributo di tutte la parti sociali coinvolte. – prosegue Risso - L’Europa agricola con questa nuova PAC mette sicuramente al centro la tutela dell’ambiente e l’equità sociale, accogliamo molto positivamente infatti l’approvazione della clausola di condizionalità sociale, per un lavoro sempre più di qualità. In questo senso, da subito ai nostri associati abbiamo chiesto l’adesione ad un codice etico, che sia garanzia di trasparenza e legalità”.

Notizie - Fai CISL

Terra Viva

Logo Terra vivaAssociazione Liberi Produttori Agricoli
Via Piave, 66 – 00187 Roma
Tel. 06 8559898
E-mail terraviva@terravivacisl.it
Sito www.terravivacisl.it

Logo Terra viva